Skip to main content
Come rimuovere SearchMine da Safari, Chrome, Firefox su Mac

Come rimuovere SearchMine da Safari, Chrome, Firefox su Mac

Scoprite come rimuovere il malware SearchMine da Mac e quindi impedire che Safari, Chrome e Firefox vengano indirizzati verso il sito rogue searchmine.net.

Aggiornamento: novembre 2019

Threat Profile
Nome SearchMine (SearchMine.net) browser hijacker
Categoria Mac browser hijacker, redirect virus, Mac adware
Domini correlati Opti-page.com
Rilevamento Avast: MacOS:Agent-EN [Drp], BitDefender: Adware.MAC.Bundlore.DMM, Emsisoft: Adware.MAC.Bundlore.DMM (B), F-Secure: Adware.ADWARE/OSX.Bnodlero, McAfee: RDN/Generic.osx
Sintomi Direzione browser Web verso SearchMine.net, aggiunge contenuto sponsorizzato ai risultati di ricerca, causa rallentamento di sistema, resiste alla rimozione regolare
Tecniche di Distribuzione Falsi Popup di aggiornamento Adobe Flash Player, pacchetti freeware, spam
Livello di Minaccia Medio
Danni Modifiche indesiderate alle impostazioni di navigazione personalizzate, problemi di privacy dovuti al tracciamento attività su Internet, ridirezionamento delle ricerche, pubblicità ridondanti
Rimozione Scansiona il tuo Mac con Freshmac per rilevare tutti i file correlati al browser hijacker. Usa lo strumento per rimuovere l'infezione si è trovata.

Quando si tratta di esperienza on-line, è difficile pensare ad un fastidio più grande di un browser hijack che rivoluziona le preferenze Web senza il consenso della vittima. Il problema è grande, a prescindere dal sistema operativo ed è così da anni, ma il territorio macOS è un campo di battaglia in rapida espansione momento sotto questo aspetto. Cosa significa essere colpiti da un malware che contorce browser proprio come SearchMine? L’impatto più cospicuo sul versante dei dirottamenti. Il colpevole non fa che direzionare il traffico Internet dell’utente Mac colto di sorpresa verso la sua pagina di arrivo all’indirizzo searchmine.net. Questa attività non è pericolosa, però, dato che segue uno schema è piuttosto rigido. Il browser di default della vittima, sia che si tratti di Safari, Google Chrome, o Mozilla Firefox, viene sottoposto ad una manipolazione non risata che dà come risultato la sostituzione delle impostazioni personalizzate con nuovi valori.

Questo attacco rappresenta un’altra sfaccettatura che rende questo fastidio un obiettivo mobile. Diciamo che Chrome su Mac venga dirottato verso searchmine.net. In aggiunta alla modifica delle preferenze del browser, questo malware imposta una politica Chrome che sovrascrive l’impostazione dell’amministratore e non consente di apportare le modifiche che la vittima potrebbe tentare di fare in maniera regolare. Come risultato, il loop di dirottamento del browser rimane fino a che non viene rimossa questa politica losca. Un sintomo indicativo di questa manomissione è che le impostazioni di home page, nuova scheda, e provider di ricerca di default potrebbero non rispondere ed essere oscurate per impedire alla persona infetta di rimediare al danno manualmente. Come se non bastasse, questo parassita potrebbe aggiungere un profilo dispositivo rogue di nome AdminPrefs per applicare uno o più strati di persistenza. Il trucco o di questa politica aziendale e l’interferenza a livello delle preferenze di sistema rende SearchMine un malware davvero ostinato che richiede alla vittima di pensare fuori dagli schemi.

La pagina di arrivo, searchmine.net, potrebbe sembrare uno provider di ricerca come tanti altri. Contiene una barra di ingresso per le parole chiave e qualche link sottostante che conduce a servizi popolari come Facebook, Twitter, YouTube e AliExpress. Tuttavia, questa ostentata mondanità si rivela un serio tranello celato. Se inserite una stringa di ricerca arbitraria, il sito restituirà opti-page.com il quale, di rimando, visualizza risultati dalla precisione opinabile che potrebbero dirottarli verso pagine Web malevole con dei download virus pronti ad aspettarvi.

Per quanto riguarda la distribuzione del virus SearchMine Mac, tutto quanto rientra nella matrice della normale campagna adware. I malfattori scelgono di applicare il vecchio meccanismo del pacchetto per depositare questo carico maligno nei sistemi. L’installatore di questo prodotto malintenzionato costituisce dei mette insieme client di installazione loschi che a quanto pare dovrebbero rendere il processo di installazione di qualche comodo software impeccabile. La parte peggiore è che il falso si nasconde in piena vista, entrando a far parte dell’opzione di installazione “espresso” che la maggior parte della gente non deseleziona mani. Questo oscuramento, in combinazione all’affinità di tanti utenti Mac con la roba gratuita, come l’app disponibili sulle fonti non ufficiali della spiega perché il malware in questione stia diventando sempre più diffuso.

Tuttavia un altro vettore di infezione è quello che si chiama “malvertising”. Questo stratagemma coinvolgere dei Popup fuorvianti che vengono mostrati on-line i quali affermano che c’è bisogno di aggiornare Adobe Flash Player. Un utente ingenuo decide di applicare l’aggiornamento proposto, però, invece verrà installato il malware SearchMine malware. Inoltre, potrebbero esserci altre applicazioni potenzialmente indesiderate di follow-up all’interno del pacchetto, come l’utility di sistema fasulla Mac Cleanup Proche fa leva sulla tattica del terrore per convincere le persone ad acquistare la licenza. Un altro fastidio comunemente segnalato che può accompagnare questo browser hijacker è Media Downloader, un programma adware noto che afferma di consentire agli utenti di poter scaricare video streaming ma finisce per inondare le pagine Web con annunci fastidiosi.

Come se queste entità che si promuovono a vicenda non fossero abbastanza per diminuire l’esperienza utente, il pacchetto Flash Player pieno di virus include inoltre l’adware MyCouponsmart. Questa app di dubbia origine inietta delle due sta ridondanti nei siti Web visitati facendo finta di essere uno strumento che consente un’esperienza di e-shopping migliore. Ricapitoliamo questa distribuzione losca come segue: il virus SearchMine raramente arriva sui Mac per conto suo. Se è già dentro, allora ha senso cercarlo ed eliminare altre minacce che probabilmente sono infiltrare anche se nel sistema. Non importa come esattamente questo virus di dirottamento si sia fatto strada nel Mac, è senza dubbio consigliabile rimuoverlo, altrimenti la routine di navigazione Web continuerà ad essere un macello. La parte sotto è una guida completa per sbarazzarsi del malware SearchMine.

Manuale rimozione SearchMine virus per Mac

I passaggi elencati sotto vi guideranno attraverso la rimozione di questa applicazione potenzialmente indesiderata. Assicuratevi di seguire le istruzioni nell'ordine specificato.

  1. Aprire la Cartella Strumenti come mostrato sotto

  2. Localizza l’icona Monitor Attività sullo schermo e Facci doppio clic sopra

  3. Sotto Monitor Attività, trova la voce per SearchMine, selezionano e poi fai clic su Termina Processo
  4. Dovrebbe aprire una finestra, la quale ti chiede se sei sicuro di voler terminare l’eseguibile SearchMine. Seleziona l’opzione Forza Chiusura
  5. Fai clic nuovamente sul pulsante Vai, ma questa volta seleziona Applicazioni sulla lista. Trova la voce di SearchMine sull’interfaccia, fai clic con il destro e seleziona Sposta nel Cestino. Se è necessaria la password utente, inseriscila

  6. Or vai su Apple Menu e seleziona l’opzione Preferenze di Sistema

  7. Seleziona Account e clicca sul pulsante Oggetti Login. Il sistema farà comparire nella lista degli oggetti che vengono lanciati all’avvio del box. Localizza SearchMine e clicca sul pulsante “-

Sbarazzati del ridirezionamento SearchMine nei browser web

Per iniziare, le impostazioni per il browser Web che è stato colpito dal virus SearchMine devono essere ripristinate ai valori di default. La panoramica dei passaggi per questa procedura è la seguente:

  1. Ripristina Safari
    • Apri il browser e vai sul menu Safari. Seleziona Reimposta Safari nella lista a tendina
    • Assicurati che tutte le caselle siano selezionate sull’interfaccia e clicca Reimposta

  2. Ripristina Google Chrome
    • Apri Chrome e clicca sull’icona menu Personalizza e Controlla Google Chrome
    • Seleziona Opzioni per far comparire una nuova finestra
    • Seleziona la scheda Sotto il Cofano, poi clicca sul pulsante Riporta ai valori di default

  3. Ripristina Mozilla Firefox
    • Apri Firefox e seleziona AiutoRisoluzione dei Problemi
    • Sulla pagina che compare, fai clic sul pulsante Reimposta Firefox

Usa lo strumento automatico per disinstallare il virus SearchMine dal tuo Mac

Quando si trovi davanti ad un codice nocivo come il virus SearchMine su Mac, puoi neutralizzare la minaccia facendo leva su un utile di sistema realizzata in maniera dedicata. L’applicazione Freshmac (leggi recensione) è una struttura perfetta a questo scopo che fornisce delle funzioni di sicurezza essenziali assieme a dei moduli obbligati per l’ottimizzazione Mac.

Questo strumento pulisce le applicazioni non necessarie e i malware esistenti con uno solo clic. Inoltre protegge la tua privacy eliminando i cookies di tracciamento, libera spazio su disco e gestisce le app all’avvio per diminuire il tempo di boot. Oltre a questo, vanta un supporto 24/7. I passi seguenti ti guideranno attraverso la rimozione automatica dell’infezione SearchMine.

  1. Scarica l’installer Freshmac sulla sua macchina. Fare doppio clic sul file Freshmac.pkg file per lanciare la finestra di installazione, seleziona il disco di destinazione e fai clic su Continua. Il sistema mostrerà una finestra che chiede la password per autorizzare il setup. Digita la password e fai clic su Installa Software.

    Download Now

  2. Una volta completata l’installazione, Freshmac inizierà automaticamente una scansione che consiste di 5 passaggi. Analizza cache, registri, lingue non utilizzate, cestino, e controlla i problemi di privacy per il Mac.

  3. Il rapporto della scansione visualizza quindi lo stato di salute attuale del sistema e il numero di problemi rilevati per ciascuna delle categorie sopra. Fai clic sul pulsante Correggi in Sicurezza per rimuovere i file spazzatura e i problemi di privacy rilevati durante la scansione.

  4. Controlla se il problema dei  è stato corretto. Se persiste, vai sull’opzione Uninstaller sulla Freshmac GUI. Localizza la voce che sembra sospetta, selezionala e fai clic sul pulsante Correggi in Sicurezza per forzare la disinstallazione dell’applicazione indesiderata.

  5. Vai su Temp e App all’Avvio sull’interfaccia ed elimina anche tutte le voci sospette o ridondanti. Il malware SearchMine non dovrebbe più causare ulteriori problemi.

FAQ

18

Was this article helpful? Please, rate this.

There are no comments yet.
Authentication required

You must log in to post a comment.

Log in