Skip to main content
Rimozione del virus reindirizza Bing da Mac (Safari, Firefox, Chrome)

Rimozione del virus reindirizza Bing da Mac (Safari, Firefox, Chrome)

Se il browser Web sul tuo Mac viene reindirizzato su Bing, è il segno dell’attività virus che richiede una correzione richiede di ripristinare le impostazioni Internet al loro default.

Le impostazioni di navigazione personalizzate sono fra le basi di una navigazione Internet userfriendly. Idealmente, tu definisci le preferenze una volta per tutte e ti godi un’esperienza on-line fluida da quel momento in poi. Però, i cyber criminali hanno una prospettiva distorta a tale riguardo. Alcune delle loro offensive fastidiose riescono a bypassare il livello dei permessi amministrativi e modificare la maggior parte delle impostazioni di default più importanti nei browser Web installati su un host contaminato. È esattamente quello che fa il virus Bing redirect ad un Mac. Dirotta tutte le ricerche inserite dalla vittima su bing.com. In altre parole, ogni volta che si tenta di ricercare una parola chiave o una frase tramite, diciamo, Google o Yahoo!, viene chiamato uno script stealth che modifica la pagina di destinazione portandola su risultati di ricerca Bing.

Gli utenti Mac che si trovano avanti a questo scenario sconvolgente non sembrano poter ritornare alla giusta configurazione tramite mezzi comuni. Andare sul pannello delle impostazioni personalizzate in Safari, Chrome o Firefox e digitare l’URL del motore preferito - o selezionare il provider desiderato dalla lista - sembra non essere un’opzione possibile. Almeno, la “riparazione” rimane in effetto fino al successivo avvio del browser. La spiegazione è semplice. Il virus Bing redirect continua ad essere in esecuzione in background e andrà ad alterare le impostazioni di default in maniera iterativa. Perciò, fino a che non si individua il colpevole e se lo si elimina il problema non verrà risolto. Per quanto riguarda le motivazioni dei perpetrati elettronici, si tratta semplicemente di una questione di monetizzazione del traffico. Fanno leva sull’infezione per ottenere e mantenere il controllo della routine di navigazione della vittima. Tramite delle collaborazioni con commercianti e inserzionisti, gli autori del virus traggono beneficio da ogni visita unica ad una pagina. Questo modello business losco può ridursi ad un modello pay per visit, pay per click – cosa di questo genere.

Questo problema di dirottamento non ha nulla a che vedere con la decisione informata da parte della vittima. La app nociva di solito si insinua in un Mac assieme ad un altro software che pare essere legittimo. Questo è il fenomeno chiamato bundling, un metodo che dà come risultato l’installazione di diversi programmi sotto la guida di uno solo. Alcuni utenti hanno segnalato che il virus Bing redirect virus iniziava a dare problemi dopo l’installazione l’attivazione di una suite Microsoft Office. Vale la pena notare che, anche se le applicazioni principali di questi client di installazione variano, tutti questi episodi hanno un denominatore comune. Vengono scaricati da siti Web loschi e dubbi che promuovono delle versioni non certificate o craccate di utility popolari. Inoltre, è molto probabile che il vero nome dell’adware sia Genieo – un’entità di malvertising tristemente famosa che semina il caos del mondo dei miei danni.

Il punto fondamentale per quanto riguarda il virus Bing redirect è che questo problema non può svanire da solo. Non c’è aggiornamento browser o riconfigurazione manuale regolare che possa sbarazzarsi dell’infezione. Sotto queste circostanze, l’unica contromisura adeguata è quella di sbarazzarsi del codice maligno in modo adeguato, reimpostare i browser colpiti allo stato originale e poi regolarli nuovamente secondo le proprie preferenze. La guida sotto copre tutti questi passaggi nel dettaglio.

Manuale rimozione Bing reindirizza virus per Mac

I passaggi elencati sotto vi guideranno attraverso la rimozione di questa applicazione potenzialmente indesiderata. Assicuratevi di seguire le istruzioni nell'ordine specificato.

  1. Aprire la Cartella Strumenti come mostrato sotto

  2. Localizza l’icona Monitor Attività sullo schermo e Facci doppio clic sopra

  3. Sotto Monitor Attività, trova la voce per Genieo o qualche altro che sembra sospetto, selezionano e poi fai clic su Termina Processo
  4. Dovrebbe aprire una finestra, la quale ti chiede se sei sicuro di voler uscire dal processo di troublemaking. Seleziona l’opzione Forza Chiusura
  5. Fai clic nuovamente sul pulsante Vai, ma questa volta seleziona Applicazioni sulla lista. Trova la voce di Genieo sull’interfaccia, fai clic con il destro e seleziona Sposta nel Cestino. Se è necessaria la password utente, inseriscila

  6. Or vai su Apple Menu e seleziona l’opzione Preferenze di Sistema

  7. Seleziona Account e clicca sul pulsante Oggetti Login. Il sistema farà comparire nella lista degli oggetti che vengono lanciati all’avvio del box. Localizza Genieo o un'altra app potenzialmente indesiderata lì e clicca sul pulsante “-

Sbarazzati del ridirezionamento Bing nei browser web

Per iniziare, le impostazioni per il browser Web che è stato colpito dal Bing reindirizza virus devono essere ripristinate ai valori di default. La panoramica dei passaggi per questa procedura è la seguente:

  1. Ripristina Safari
    • Apri il browser e vai sul menu Safari. Seleziona Reimposta Safari nella lista a tendina
    • Assicurati che tutte le caselle siano selezionate sull’interfaccia e clicca Reimposta

  2. Ripristina Google Chrome
    • Apri Chrome e clicca sull’icona menu Personalizza e Controlla Google Chrome
    • Seleziona Opzioni per far comparire una nuova finestra
    • Seleziona la scheda Sotto il Cofano, poi clicca sul pulsante Riporta ai valori di default

  3. Ripristina Mozilla Firefox
    • Apri Firefox e seleziona AiutoRisoluzione dei Problemi
    • Sulla pagina che compare, fai clic sul pulsante Reimposta Firefox

Usa lo strumento automatico per disinstallare il Bing reindirizza virus dal tuo Mac

Quando si trovi davanti ad un codice nocivo come il Bing reindirizza virus su Mac, puoi neutralizzare la minaccia facendo leva su un utile di sistema realizzata in maniera dedicata. L’applicazione Freshmac (leggi recensione) è una struttura perfetta a questo scopo che fornisce delle funzioni di sicurezza essenziali assieme a dei moduli obbligati per l’ottimizzazione Mac.

Questo strumento pulisce le applicazioni non necessarie e i malware esistenti con uno solo clic. Inoltre protegge la tua privacy eliminando i cookies di tracciamento, libera spazio su disco e gestisce le app all’avvio per diminuire il tempo di boot. Oltre a questo, vanta un supporto 24/7. I passi seguenti ti guideranno attraverso la rimozione automatica dell’infezione reindirizza Bing.

  1. Scarica l’installer Freshmac sulla sua macchina. Fare doppio clic sul file Freshmac.pkg file per lanciare la finestra di installazione, seleziona il disco di destinazione e fai clic su Continua. Il sistema mostrerà una finestra che chiede la password per autorizzare il setup. Digita la password e fai clic su Installa Software.

    Download Now

  2. Una volta completata l’installazione, Freshmac inizierà automaticamente una scansione che consiste di 5 passaggi. Analizza cache, registri, lingue non utilizzate, cestino, e controlla i problemi di privacy per il Mac.

  3. Il rapporto della scansione visualizza quindi lo stato di salute attuale del sistema e il numero di problemi rilevati per ciascuna delle categorie sopra. Fai clic sul pulsante Correggi in Sicurezza per rimuovere i file spazzatura e i problemi di privacy rilevati durante la scansione.

  4. Controlla se il problema dei reindirizza Bing è stato corretto. Se persiste, vai sull’opzione Uninstaller sulla Freshmac GUI. Localizza la voce che sembra sospetta, selezionala e fai clic sul pulsante Correggi in Sicurezza per forzare la disinstallazione dell’applicazione indesiderata.

  5. Vai su Temp e App all’Avvio sull’interfaccia ed elimina anche tutte le voci sospette o ridondanti. Il Bing reindirizza virus non dovrebbe più causare ulteriori problemi.
85

Was this article helpful? Please, rate this.

  • Bob Chip Avatar
    Bob Chip - 2 mesi fa
    I’ve got the Bing redirect PITA after upgrading to Mojave. So now every time I try to find something on Google I end up on Bing instead. The problem is only in Safari as far as I can tell, and it’s a heck of a nuisance. What do I do to rid myself of this junk?


    John Dee Avatar
    John Dee - 1 mese fa
    Pretty sure blaming it on the Mojave upgrade is a misconception. You must have installed something dodgy lately, where the Bing redirect virus was the bundle. Speaking of the fix, it’s a no-brainer. Start with inspecting your Applications list, Login Items and Activity Monitor for suspicious entries as outlined above. Send anything potentially malicious to the Trash and empty it. Then, reset Safari and run the cleanup tool to make sure no breadcrumbs of the malware are lurking on your Mac.


Authentication required

You must log in to post a comment.

Log in