Skip to main content
Rimuovere il virus Mac Heal Pro

Rimuovere il virus Mac Heal Pro


Poni fine al problema del virus Mac Heal Pro che colpisce i computer Mac, scopri le sue caratteristiche negative e ottieni un metodo fattibile per sbarazzarti di questa fastidiosa a.

Gli autori dei scareware Mac continuano a diversificare il proprio portafoglio. L’ultima trovata si chiama Mac Heal Pro ed è l’ultima moda su questa arena in espansione. Si fa passare erroneamente come utility di sistema con analisi Mac avanzata, caratteristiche di sicurezza e stabilità al suo interno. A prima vista, queste affermazioni potrebbero anche aprire plausibili dato che la Consob utente sembra disegnata in maniera competente e le funzioni incorporate sembrano competitive. Tuttavia, l’impressione originale è una delusione. La app segnala numerosi problemi che non ci sono e mostra dei meccanismi di persistenza inerenti al malware comuni. Oltre a questo, si insinua in un Mac in modo tale che l’utente non abbia idea dell’infiltrazione fino a che non compaiono le fastidiose schermate, le analisi contraffatte e i Popup che cominciano ad inondare la macchina colpita e la situazione scivola fuori del controllo della vittima.

Avanzamento della scansione falso di Mac Heal Pro

Il virus Mac Heal Pro non è assolutamente rivoluzionario, proprio il contrario. Proprio come le sue controparti della stessa linea di malware, come Mac Cleanup Pro e Mac Auto Fixer, batte lo stesso percorso comprovato di sistemi di pulizia fasulli che non introducono alcuna novità. Il colpevole stima il livello di gravità di ciascuna delle aree del Mac che dovrebbe monitorare come alto, a prescindere di quanto sia sano il sistema in realtà. Anche quando si esegue su un computer nuovissimo senza alcun software di terze parti installato e nessuna cronologia di navigazione, questo pseudo ottimizzatore senza dubbio rileva migliaia di rischi per la privacy, un paio di potenziali elementi aggiuntivi indesiderati, numerosi file spazzatura, download falliti e LaunchAgents nocivi. Inoltrandosi lungo la catena di attacco, è probabile che causi una congestione di memoria di proposito e perciò faccia sembrare le condizioni del sistema in rapido deterioramento. Gli avvisi Popup ricorrenti che si verificano fra le varie analisi possono ulteriormente aggiungere alla frustrazione dell’utente. Tutti questi segni sono chiari indizi che dovrebbero portare la vittima ad alzare la testa ed incoraggiarla a sradicare questo parassita fuori controllo il prima possibile.

Qual è la motivazione di chiunque sia a capo di questa campagna del virus Mac Heal Pro? Si riduce tutto a guadagni finanziari facili. Quando si generano dei risultati di scansioni fasulle e dei promemoria Popup, questo programma aggressivo sottolinea che l’unico modo per risolvere il problema è di acquistare la licenza. La registrazione implica di pagare almeno $ 14,95, che è una rata mensile e nel contempo un perfetto spreco di denaro. Questo pseudo servizio imposto da Mac Heal Pro non vale assolutamente nulla, consigliamo fortemente di non cedere alle richieste dei suoi creatori senza scrupoli.

Questa utility perpetrante si propaga in maniera molto scuro. Lo schema noto come bundling ha dato vita a diverse campagne simili, e questa non fa eccezione. Il virus infetta i Mac durante l’installazione di un’altra applicazione principale che è completamente differente. Il trucco è che l’opzione di setup di default non fornisce alcun dettaglio su cos’altro sia nascosto sotto lo stesso pacchetto. Di conseguenza, coloro che non selezionano la modalità di installazione personalizzata e non leggono le scritte in piccolo corrono il rischio di venire infettati mentre pensavi installare una qualche applicazione gratuita benigna, come un Media player, aggiornamenti Flash Player o simili.

Rimuovere Mac Heal Pro non è semplice poiché non basta andare nella cartella applicazioni e sbattere nel cestino questa peste. Ci vuole una risoluzione più scrupolosa che coinvolge aggiuntivamente il rilevamento e l’eliminazione delle componenti nucleari delle infezioni fino in fondo nel sistema. La guida sotto copre il processo di rimozione corretto.

Manuale rimozione Mac Heal Pro malware per Mac

I passaggi elencati sotto vi guideranno attraverso la rimozione di questa applicazione potenzialmente indesiderata. Assicuratevi di seguire le istruzioni nell'ordine specificato.

  1. Aprire la Cartella Strumenti come mostrato sotto

    Open up the Utilities

  2. Localizza l’icona Monitor Attività sullo schermo e Facci doppio clic sopra

    Locate the Activity Monitor

  3. Sotto Monitor Attività, trova la voce per Mac Heal Pro, selezionano e poi fai clic su Termina Processo
  4. Dovrebbe aprire una finestra, la quale ti chiede se sei sicuro di voler terminare l’eseguibile Mac Heal Pro. Seleziona l’opzione Forza Chiusura
  5. Fai clic nuovamente sul pulsante Vai, ma questa volta seleziona Applicazioni sulla lista. Trova la voce di Mac Heal Pro sull’interfaccia, fai clic con il destro e seleziona Sposta nel Cestino. Se è necessaria la password utente, inseriscila

    Malware icon under Applications

  6. Or vai su Apple Menu e seleziona l’opzione Preferenze di Sistema

    Pick the System Preferences

  7. Seleziona Account e clicca sul pulsante Oggetti Login. Il sistema farà comparire nella lista degli oggetti che vengono lanciati all’avvio del box. Localizza Mac Heal Pro e clicca sul pulsante “-

    Malicious entry under Login Items




Usa lo strumento automatico per disinstallare il virus Mac Heal Pro dal tuo Mac

L’app di manutenzione e sicurezza per Mac di nome Combo Cleaner è uno strumento unico per rilevare e rimuovere il virus Mac Heal Pro. Questa tecnica mostra dei benefici sostanziali rispetto alla pulizia manuale, poiché questa utility ricevere aggiornamenti sulle definizioni dei virus con scadenza oraria e può rilevare in maniera precisa anche le fece mi permetto più recenti.

Inoltre, la soluzione automatica troverà i file al nucleo del malware in profondità nella struttura di sistema, cosa che potrebbe altrimenti essere piuttosto difficile da implementare. Ecco una guida per risolvere il problema di Mac Heal Pro utilizzando Combo Cleaner:

  1. Scaricare l’installatore di Combo Cleaner . Una volta fatto, fare doppio clic sul file combocleaner.dmg e seguire le istruzioni per installare lo strumento sullo Mac.

    Download Combo Cleaner

    Scaricando qualsiasi applicazione raccomandata su questo sito Web accetti i nostri Termini e Condizioni e la Politica sulla Privacy. Questo scanner gratuito controlla se il tuo Mac è infettato. Per sbarazzarti del malware, dovrai acquistare la versione Premium di Combo Cleaner.

  2. Aprire la app dal Launchpad e lasciare installare gli aggiornamenti del database delle firme malware per accertarsi di identificare le minacce più recenti.
  3. Fare clic sul pulsante Avvia Scansione Combo per controllare se il Mac presenta delle attività sospette oltre che dei problemi di performance.

    Combo Cleaner Mac scan progress

  4. Esaminare i risultati della scansione. Se il rapporto dice “Nessuna Minaccia”, allora sei sulla strada giusta con la pulizia manuale e puoi procedere in sicurezza per mettere in ordine il browser Web che potrebbe continuare a fare scherzi a causa degli effetti collaterali dell’attacco malware (vedi istruzioni sopra).

    Combo Cleaner scan report – no threats found

  5. Nel caso in cui Combo Cleaner abbia rilevato del codice maligno, fai clic sul pulsante Rimuovi Oggetti Selezionati e lascia che il programma possa rimuovere la minaccia di Mac Heal Pro assieme ad altri virus, PUP (programmi potenzialmente indesiderate) o file spazzatura che non appartengono al tuo Mac.

    Combo Cleaner – threats found

  6. Una volta accertato che la app nociva è stata disinstallata, potresti ancora dover eseguire la risoluzione problemi a livello browser. Se il tuo browser preferito è influenzato, fai riferimento alla sezione precedente di questo tutorial per ripristinare una navigazione Web senza fastidi.

19

Was this article helpful? Please, rate this.

There are no comments yet.
Authentication required

You must log in to post a comment.

Log in